Stai esplorando l'archivio dell'anno 2012 per il sito di Giuliano Cardellini Poet.

Bastianelli – Cardellini

Poesia per ragazzi

Rubrica dedicata e aperta a tutti i ragazzi dai 5 ai 10 anni, i quali vogliono leggere poesie ma vogliono anche scriverle. Leggi i dettagli >>

Archivio del 2012

giovedì, dicembre 20, 2012

Pensieri in versi del mese – dicembre 2012

                       verità  e  falsità

quel modo vorace
di addentare desideri
di sentirsi
comunque padroni,
senza ritegno alcuno
abusare
introitare
nell’ insanabile ingordigia
   –
grassi pipistrelli,
arroganti e truffatori,
succhiano linfa
senza sosta
nella frenesia orgiastica
di sfrenato potere
   –
la falsità,
celata ad arte,
regola di vita
per troppi
   –
cosa rimane ?
cosa cercare ?
una sola parola :
rivoluzione
   –
un libro di poesie,
la carezza di un pennello,
le mani sulla creta,
le dita a intessere corde e tasti,
dimenticando la televisione,
il seme di un pomodoro
in un terrazzo condominiale,
aria viva come scelta,
antichi acquedotti da adottare,
l’educazione fonte di civiltà vera
   –
chiaccheraticcio di tacchini
odore di caldarroste bruciate
brina a soffocare fili d’erba
nebbia a invadere spazi,
il ben essere
è ricerca,
ricerca della bellezza
   –
vi sia una stella
tra lago e gusto di montagna
grande,
grande
come sentirsi veri
   –
onestà, lealtà, verità,
generosità, positività, solidarietà,
oltre le parole
   –
che le Festività siano liete
che il Nuovo Anno,
intriso d’amore,
sia pieno
del nostro essere migliori,
incontro gli altri
venerdì, agosto 24, 2012

Pensieri in versi del mese – agosto 2012

                       voglia di verità

arsura
crepacci
zolle assetate,
spettri
di morte
incombente,
sudate
gocce di vita
a limitare
la sete
di piante stremate
stremato
dal tuo spettro,
tocco la fine
evadere
lasciarsi invadere
dall’aria,
voglia di verità,
l’azzurro
dell’acqua salmastra
a togliere rigore
ai pensieri
per farli approdare
su spiagge
di bellezza variopinta
martedì, luglio 24, 2012

Pensieri in versi del mese – luglio 2012

                             quale refrigerio ?

afa opprimente
venti africani
soffocanti,
quale refrigerio ?
voglia
di stare insieme
desiderio
di condividere
cercarsi le mani
vacanze
progetti
disillusioni
spremute di melograno,
rosso drappo da corrida
tra noi
giovedì, giugno 21, 2012

Pensieri in versi del mese – giugno 2012

                                       voglia d’estate

voglia d’estate
voglia di mare d’argento
vacanze lontane
aprisi allo scambio,
confidenze
al fresco della sera,
improvvisati simposi
nel dialogo inatteso,
liete vasche
abbracciate
da brezza marina
generoso noce
dal verde guscio
ispiri
aromi
di bacche selvatiche
nel rallegrare
la nebbia
che verrà
luce di te

                          esplosione

ciliegie,  fragole,  pesche,
albicocche,  susine, prugne,
esplosione
di aromi, sapori
rendono
più prelibato
il nostro peregrinare
su stelle
disincantate
nel brindare
al tuo sguardo,
esplosione
di gusti, palpiti
le primavere
di baci
dorati
distese
su perle
 

                        rinascita

fiorire
di gemme
lievi, timorose
con il desiderio
di respirare, crescere
appese
alla speranza
di divenire
qualcosa d’altro
così
nel rinascere
il poeta
timoroso
vede quel barlume
che potrà
forse
fargli perecepire
il senso
nella sua essenza

                           aroma di mimosa

versi universali
nella convergenza
dello sbocciare
dal lungo torpore
aroma di mimosa
ad ornare
la voglia
di essere
veri
assenza di te
nella partecipazione
di idee
ed emozioni,
mai assopite

                             neve neve neve

neve neve neve
non ricordo
tanto bianco
imprigionante inibente
eppure
così emozionante,
la novità lucente
che squarcia
il grigio dominante
il disastro
di un ulivo rigoglioso
con le braccia spezzate
oltre lo scaldotto,
tepore totale
che mi pervade
l’anima

                                       una nuova sincerità

trucioli di calore
nel freddo rigore
di una esistenza
fotogrammi di serenità
scorrono in fretta
come un soffio d’estate
tra green e put
non solo un gioco,
versi in amicizia,
simbiosi nel rispetto
della grande armonia verde,
incredibile stupore di primato
una nuova sincerità
per non perderci